Carta da parati per camera da letto: Consigli e Idee Utili

Carta da parati per camera da letto: Consigli e Idee Utili

La carta da parati è un elemento che difficilmente passa di moda. Anzi, negli ultimi anni abbiamo assistito all’arrivo di nuovi materiali, oltre che di design e fantasie in grado di conquistare anche i più appassionati in fatto di arredamento. Ormai è possibile trovare dei prodotti dedicati a specifici ambienti, come la carta da parati per camera da letto, realizzata con colori in grado di aiutarci a conciliare il nostro sonno.

In più non bisogna dimenticare il principale vantaggio di questi prodotti: con la carta da parati possiamo cambiare l’aspetto delle pareti ciclicamente, così da rinnovare gli ambienti della nostra abitazione, restando al tempo stesso al passo con le tendenze. Il nostro consiglio è quello di fare soprattutto attenzione alla qualità del materiale, poiché deve resistere bene all’usura e mantenere i colori vividi anche a distanza di anni.

Vediamo insieme quali sono le migliori opzioni per una carta da parati camera da letto moderna.

Colori chiari o scuri?

Quali sono i colori migliori per la carta da parati per camera da letto? Per prima cosa bisogna analizzare che tipo di momenti vivremo all’interno della stanza. La camera da letto è associata al riposo, al recupero delle energie e al sonno. Per questo è importante scegliere dei colori che non siano troppo accesi o vivaci, perché potrebbero disturbare i nostri occhi poco prima di coricarci a letto.

Meglio scegliere delle tonalità tenui, tendenti al pastello, in grado di far rilassare il nostro sguardo, conciliando così il riposo. Sia il rosa che il celeste sono molto indicati, ma non mancano opzioni come il color sabbia o anche il grigio. Il bianco può essere una buona alternativa, ma dipende molto dalla tonalità: un bianco troppo forte potrebbe risultare poco adatto per la carta da parati per camera da letto. Meglio un bianco tendente al panna, o comunque meno “puro”.

Si possono utilizzare più colori, per chi vuole evitare di avere una camera da letto con delle pareti troppo monotone. In tal caso è importante accostare dei colori compatibili tra di loro, che non affatichino lo sguardo. Degli accostamenti troppo audaci non sono l’idea migliore per favorire un buon riposo. Il rosa e il grigio stanno molto bene vicini, e lo stesso vale per le varie tonalità di blu.

La scelta del design

Nella scelta della carta da parati camera da letto moderna non bisogna tenere in considerazione solamente il colore, ma anche il tipo di design. Oggi il mercato offre un gran numero di opzioni, dalle linee più minimali fino alle fantasie più artistiche.

Il nostro suggerimento è quello di optare per dei design che non diano una eccessiva impressione di movimento. Meglio qualcosa di statico, che favorisca il riposo degli occhi e non spinga il nostro sguardo a viaggiare, seguendo le linee pronte a dipanarsi sulle pareti. I pois possono essere una buona opzione, favorendo anche l’alternanza tra i colori. Anche le righe possono andare bene, ma è meglio applicarle verticalmente e non orizzontalmente. Le linee verticali appaiono più statiche, mentre quelle orizzontali danno una forte idea di movimento.

Lascia un Commento

Tutti i campi sono richiesti

Digita il Codice

Informazioni

Brands

I più venduti

Tags