Brand: Oikos

Oikos, da 35 anni classe, efficienza e rispetto per l'ambiente 


Dipingere e pitturare un interno è uno dei passaggi principali per conferire alla propria abitazione, ad un ufficio, un centro commerciale o qualsiasi edificio il giusto risalto. La pittura, infatti, può essere molto decorativa, andando ad esaltare alcuni particolari che fanno in modo che le stanze interne mettano a proprio agio i proprietari, gli ospiti, i clienti e via dicendo. Tra i tanti brand che operano nel campo della pittura, uno di quelli che da decenni riesce a fornire risultati davvero straordinari è certamente Oikos, che da ben 35 anni garantisce opere di pittura ecologica decorativa per qualsiasi destinazione. Una delle caratteristiche che rende Oikos un marchio così apprezzato è proprio il minimo impatto dal punto di vista ambientale: un'esigenza che sta diventando via via sempre più presente un po' in tutti i campi. 


Oikos, 35 anni di storia: pitture, vernici e colori


Oikos è infatti la prima azienda al mondo ad essere riuscita ad eliminare totalmente dai suoi prodotti una sostanza come la formaldeide. Una scelta che ha pagato e che continua a far riscuotere ampi consensi: basti pensare che nel 2018 il fatturato di Oikos ha toccato quota 28 milioni, di cui il 30% su mercato internazionale. Le soluzioni decorative proposte da Oikos hanno la peculiarità di riuscire ad essere sempre e comunque all'avanguardia, concretizzando l'immaginazione dei progettisti, ma mantenendo sempre elevato il rispetto per l'ambiente e di conseguenza anche per l'uomo stesso. 


 


Oikos mette a disposizione una vasta gamma di vernici e colori, così come di pitture. Una delle più gettonate è certamente la pittura lavabile, che è considerata una delle più “sostenibili” perchè riesce a mantenere intatte le caratteristiche delle superfici, evitando l'uso continuo di materiali per il mantenimento. Anche Oikos bianco è una modalità che trova sempre ampio consenso tra gli utenti. Il famoso brand mette a disposizione molte alternative per la pittura di pareti con la variante “Oikos white”, a seconda dello stile preferito dai clienti: è possibile orientarsi tra soluzioni come cemento e pietra, ma anche sabbia, tessuto, seta e velluto. Ognuna di queste scelte garantirà un risultato finale di grandissima levatura. Non è un caso se una delle pitture per interni di Oikos più “reclamate” è il Bianco 301, che risulta molto efficace soprattutto se è necessario andare a coprire vecchie colorazioni sulla parete. Inoltre, il Bianco 301 è molto utilizzato in ambienti come garage e ripostigli. 


 


Un'altra pittura decorativa di Oikos che ottiene sempre un certo apprezzamento nella clientela è la Encanto. Si tratta di una pittura decorativa traspirante, in grado di conferire una decorazione davvero suggestiva, basata su effetti sfumati con l'aggiunta di riflessi cromatici in oro, argento e grigio. Le superfici verranno esaltate da una velatura che garantirà degli incantevoli giochi di luce. Encanto viene realizzata molto facilmente e può essere applicata a pennello con una certa semplicità e rapidità, evitando qualsiasi problema di giunta: l'ideale per gli ambienti interni. 


Ottocento, il vero punto di forza di Oikos


Ma la storia di Oikos si accompagna soprattutto ad un nome. Stiamo ovviamente parlando di Ottocento, la pittura decorativa ecologica che rappresenta il vero punto di forza del marchio. La straordinaria caratteristica di Ottocento è proprio quella di riuscire a donare alle pareti quell'effetto del tessuto vellutato che regala all'intero ambiente un deciso tocco di classe, eleganza e raffinatezza. D'altronde, come affermato di recente dal presidente di Oikos, Claudio Balestri, l'aggettivo migliore per Ottocento è “inimitabile”, grazie ad una formula segreta che ancora oggi, dopo oltre 20 anni, “nessuno è riuscito a copiare”. 





per pagina
Mostra 1 - 20 di 26 elementi

Informazioni

Brands

I più venduti

Tags